Blog

  • Home
  • Services
  • Educazione alimentare

L’Organizzazione Mondiale della Sanità e la FAO (Food and Agriculture Organization) hanno dato una precisa definizione di educazione alimentare: “Processo informativo ed educativo per mezzo del quale si persegue il generale miglioramento dello stato di nutrizione degli individui, attraverso la promozione di adeguate abitudini alimentari, l’eliminazione dei comportamenti alimentari scorretti, l’utilizzazione di manipolazioni più igieniche degli alimenti ed un efficiente utilizzo delle risorse alimentari”.

L’obiettivo principale del nutrizionista e dunque della sua prescrizione dietetica non è quella di assecondare il desiderio di dimagrimento ottenuto ad ogni costo per sfoggiare un perfetto bikini, ma è quello di educare il paziente alla conoscenza dell’importanza degli alimenti, degli effetti deleteri che quantità eccessive o ridotte di questi possono avere sulla salute nonché dell’importanza di avere uno stile di vita attivo.

Solo attraverso la consapevolezza di ciò, una prescrizione dietoterapica può raggiungere i risultati desiderati. Per tale ragione, nel mio modus operandi, utilizzo un approccio non solo dietetico, ma anche educativo finalizzato all’acquisizione da parte del paziente, di regole comportamentali che andando oltre la sola dieta, possano portare la persona ad un graduale miglioramento dello stile di vita e ad una maggiore cultura del benessere. La conoscenza degli alimenti e la maggiore consapevolezza di sé e quindi delle proprie esigenze nutrizionali può infatti aiutare il paziente ad avere un rapporto più equilibrato con il cibo e il proprio corpo.

Educazione alimentare ultima modifica: 2015-03-16T14:16:24+00:00 da Simona Spada